Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /var/www/vhosts/ecomuseopietracantoni.it/httpdocs/libs/db.php on line 14

Strict Standards: Declaration of c_thiscomponent::execute() should be compatible with c_component::execute() in /var/www/vhosts/ecomuseopietracantoni.it/httpdocs/components/pages/pages.php on line 0
 Ecomuseo della Pietra da Cantoni - Genius loci - Conzano

Conzano torna nella rassegna “Genius Loci – Pomeriggi nei borghi monferrini” con un nuovo percorso di conoscenza del borgo, noto per le attività culturali e le mostre organizzate nella sede storica di Villa Vidua. Esordisce così, con questo primo appuntamento del 2017, la sesta edizione di Genius Loci, attività promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, in collaborazione con i Comuni monferrini aderenti, e condotta da Anna Maria Bruno. E Conzano con Genius Loci inizia la celebrazione del ventennale dell’acquisizione da parte del Comune della villa che fu dei Conti Vidua, dove attualmente vi è esposta la mostra “Natività d’Autore”. 

L’appuntamento è per domenica 22 gennaio con ritrovo alle ore 15 in piazza Australia. Ad accogliere i visitatori vi sarà il sindaco Emanuele Demaria. Si accederà poi alla chiesa parrocchiale di Santa Lucia, dove il  maestro Umberto Pallanza suonerà l’inno dedicato alla santa patrona di Conzano. In chiesa si potranno osservere le quattro tavole d’ambito spanzottiano che raffigurano S. Lucia, S. Caterina, S. Maurizio e S. Stefano, datate agli anni ’90 del Quattrocento, e la bella tela con San Francesco e l’angelo di Giovanni Maria Arduino, realizzata nel secondo quarto del secolo XVII, opere pittoriche già protagoniste nella mostra “Tesori dal Marchesato Paleologo” svotasi ad Alba del 2003. 

A seguire si raggiungerà Villa Vidua per la visita dell’esposizione presepiale: presepi d’autore (tra i quali vi sono opere di Emanuele Luzzati, Renzo Igne, Giovanni Bonardi, Giovanni Saldì, Renato Piccone, Marcello Mannuzza..); il grande presepe provenzale (santons) che sarà descritto dal collezionista Emanuele Demaria; il presepe napoletano che sarà illustrato dall’esperto Beppe Puglia autore, con don Renato Dalla Costa, dei pezzi esposti.

Sarà presente inoltre lo scultore Giovanni Tamburelli artefice del “Viaggio nel presepio”, allestimento posizionato nel cortile di Villa Vidua in cui sono protagonisti originali animali realizzati in ferro, che per l’occasione creerà in diretta opere acquarellate. 

Al collezionista Mario Cravino il compito di guidare attraverso “Un secolo d’auguri”, esposizione di letterine, cartoline e francobolli dedicati al tema della Natività.

Ultima tappa al Cantinone, luogo dove ogni anno i Conzanesi condividono, durante la festa di Santa Lucia,  la bagna cauda. E di questo piatto della tradizione parlerà Sergio Miravalle (di origini conzanesi) già giornalista de La Stampa, direttore della rivista Astigiani e promotore del Bagna Cauda Day. L’ultimo intervento del pomeriggio avrà la voce di Silvana Mossano, giornalista de La Stampa e cittadina onoraria di Conzano, cittadinanza onoraria che condivide con il maestro Umberto Pallanza e l’artista Giovanni Tamburelli, protagonisti di questo ricco pomeriggio conzanese che si concluderà con la degustazione di un caldo te e dei Luciotti, biscotti che per tradizione sono distribuiti nel giorno di S. Lucia, santa della luce. 

Genius Loci è a partecipazione libera e gratuita e si svolgerà anche in caso di pioggia. Per avere informazioni sul regolare svolgimento di ogni singolo evento è possibile chiamare: il sabato mattina gli uffici dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, 0142 488161 - info@ecomuseopietracantoni.it, la domenica mattina le informazioni sono reperibili chiamando il n. 348 2211219.

Si ricorda a tutti gli appassionati di fotografia che l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni ha istituito nel proprio archivio fotografico on line (www.ecomuseopietracantoni.it) una nuova sezione dedicata all’iniziativa Genius Loci, dove sarà possibile, registrandosi, inviare fotografie scattate durante le visite ai borghi monferrini. La sezione potrà essere visita da tutti coloro che intendono visitare virtualmente i percorsi domenicali offerti dai comuni partecipanti. Le fotografie saranno corredate da dati che permetteranno l’identificazione del luogo (coordinate geografiche), del fotografo, dell’anno e della stagione.