Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /var/www/vhosts/ecomuseopietracantoni.it/httpdocs/libs/db.php on line 14

Strict Standards: Declaration of c_thiscomponent::execute() should be compatible with c_component::execute() in /var/www/vhosts/ecomuseopietracantoni.it/httpdocs/components/pages/pages.php on line 0
 Ecomuseo della Pietra da Cantoni - NEWS

NEWS

“Nutrirsi di Luce” mostra d'arte -  Inaugurazione domenica 21 giugno ore 10 Palazzo Volta – piazza Vallino – Cella Monte (AL)

“La luce si rompe e si compone nei riflessi, compare all’improvviso e si dissolve o persiste. Se chiudiamo gli occhi è luce.”

Francesco de Bartolomeis “Luce come rivelazione, come condizione indispensabile di vita. Luce come pensiero, come poesia.” 

Piergiorgio Panelli

http://www.artmoleto.com/#!alimentarsi-di-luce-/c52g 

Ritorna MonferVINUM

16 Aprile 2015

San Giorgio Monferrato, paese situato a 5 km da Casale Monferrato, caratterizzato dal profilo del grande Castello, ha una storica Cantina Sociale che da 33 anni ospita la “Fiera del Vino e del Vigneto”. Nel contesto di questo evento si ripresenta l’iniziativa “MonferVINUM – Enotrekking in Monferrato”, promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni. 

Il programma propone la visita alla azienda agricola Brezza, che coltiva con il metodo biodinamico, e la visita alla Cantina Sociale, sede della fiera, dove sarà possiblie anche pranzare (prenotazione obbligatoria entro il 22 aprile, chiamando il n. 0142 806129)

Dove e quando

San Giorgio Monferrato (AL) – sabato 25 aprile 2015

Ritrovo ore 10 - Piazza Rodolfo Bertolotti, angolo via Roma – San Giorgio Monferrato (AL)

Costo: euro 12,00 a partecipante (da corrispondere alla partenza)

Per le caratteristiche dei luoghi, gli appuntamenti si svolgeranno anche in caso di maltempo.

I partecipanti ritrovatisi in piazza Bertolotti si sposteranno in auto per raggiungere i pressi della Cascina Migliavacca , sede  dell’azienda agricola di Francesco Brezza, posta in posizione molto panoramica con una vista aperta sulle colline, sul fiume Po e sulla pianura risicola del Vercellese. 

Parcheggiata l’auto si raggiunge in breve la cascina dove si svolgerà una passeggiata nei vigneti dell’azienda coltivati con il metodo biodinamico. L’azienda è stata fondata nel 1921 e dal 1964 segue questo modello colturale, a ciclo chiuso, che prevede l’allevamento di animali per la produzione di concime, animali alimentati con i prodotti aziendali stessi.

L’agricoltura biodinamica è un metodo di coltivare, di allevare, di produrre, ma anche un modo di vivere che ha come scopo principale di migliorare il rapporto tra la salute della terra e dell’uomo. Questo è la filosofia dell’azienda agricola Brezza di San Giorgio Monferrato, della quale si visiteranno le coltivazioni, la stalla e le cantine. 

 

Nell’azienda vitivinicola di Francesco e Monica Brezza si producono numerose etichette, nell’occasione saranno poste in degustazione: 

  • Grignolino del Monferrato Casalese DOC un vino che è l’espressione più tipica del territorio monferrino: colore rosso rubino, sapore asciutto, leggermente tannico, gradevole amarognolo, con caratteristico retrogusto
  • Monferrato Freisa DOC vino rosso dal profumo delicato e dal sapore asciutto e amabile
  • Barbera Monferrato DOC vino dal color rosso granato intenso e dal sapore corposo

 

In abbinamento con salumi monferrini

Lasciata la prima azienda, si salirà nuovamente in auto per raggiungere la Cantina Sociale di San Giorgio, sita in località Chiabotto, sulla strada Casale Asti, dove guidati dall’enologo Andrea Delponte si visiteranno le cantine.

Infine si degusteranno

  • Vino Barbesino, la perla del Monferrato, vino rosso ottenuto da taglio con Barbera, Grignolino e Freisa,
  • Vino Spumante Brut metodo classico…..con le immancabili bollicine!

In abbinamento con focacce e salati.

 

Info e prenotazioni 

Ecomuseo della Pietra da Cantoni

via Barbano Dante, 30 - 15034 Cella Monte (AL)

tel. 0142.488161 - fax 0142.489962 (dal lunedì al sabato mattina)

mob. 348 2211219

e-mail info@ecomuseopietracantoni.it

sito www.ecomuseopietracantoni.it

 

Menu e costi del pranzo in cantina: carne cruda su verdure, insalata russa, torta pasqualina, risotto agli asparigi, agnolotti di stufato al proprio fondo, pernice di vitello al rosmarino con verdure, fragole con gelato, caffè, amaretti, crostata di composta di frutta: costo euro 40 vini inclusi.

Info: www.cantinasangiorgio.it

 

In paese vi sono inoltre altri due ristoranti:

- Ristorante La luna e i falò 0142 806182

- Agriturismo La Puledra 0142 806182

Genius loci ad Altavilla

17 Febbraio 2015

Domenica 22 febbraio si svolgerà l’ultimo appuntamento della stagione 2015 di “Genius Loci – Pomeriggi nei borghi monferrini”, iniziativa promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, in collaborazione con i Comuni monferrini aderenti, e condotta da Anna Maria Bruno

Ritrovo ore 15 - Piazza Umberto I (di fronte alla chiesa parrocchiale) 

Il borgo che si andrà a “scoprire” è quello di Altavilla che per la prima volta aderisce all’iniziativa. Ed ad aprire il pomeriggio sarà il sindaco, Massimo Arrobbio, che, nell’accogliere con il benvenuto i partecipanti, illustrerà il programma del pomeriggio. Ad animare il racconto della storia di Altavilla e dei luoghi visitati sarà Alessandro Traverso, altavillese doc, nonché consigliere comunale, affiancato dall’attore e scrittore Massimo Brusasco.

Accolti dal parroco don Andrea Tancini, si accederà alla chiesa parrocchiale, dedicata a S. Giulio d’Orta, dove sarà possibile osservare e confrontare due grandi tele di due grandi pittori:  l’Ultima Cena di Guglielmo Caccia e le Nozze di Cana, di Nicolò Musso. 

Il percorso di visita prevede poi uno ‘sguardo’ alla particolare facciata della chiesetta di S. Giovanni, nella quale è scolpita l’immagine di un candelabro a sette bracci e, a seguire, alla targa del pedaggio feudale, affissa sul muro di un’abitazione. Un passaggio nella bella sala consigliare, arredata con mobili antichi e in cui campeggia una grande mappa della metà del Settecento, per poi raggiungere il monumento ai Caduti, su cui campeggia la statua bronzea, dedicata a “La libertà in Monferrato” di Paul Londowsky, scultore noto perché è l’autore del Cristo Redentore di Rio de Janeiro.

L’ultima tappa si svolgerà nella chiesetta di Maria Ausiliatrice, opera dell’architetto Agostino Vitoli

Il pomeriggio si concluderà, come di consueto, con un caldo e dolce ristoro. 

L’iniziativa si svolgerà anche in caso di pioggia. Per avere informazioni sul regolare svolgimento dell’evento è possibile chiamare il consigliere Alessandro Traverso n. 335.455668 

Si ricorda a tutti gli appassionati di fotografia che l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni ha istituito nel proprio archivio fotografico on line (www.ecomuseopietracantoni.it) una nuova sezione dedicata all’iniziativa Genius Loci, dove sarà possibile, registrandosi, inviare fotografie scattate durante le visite ai borghi monferrini. La sezione potrà essere visita da tutti coloro che intendono visitare virtualmente i percorsi domenicali offerti dai comuni partecipanti. Le fotografie saranno corredate da dati che permetteranno l’identificazione del luogo (coordinate geografiche), del fotografo, dell’anno e della stagione.