NEWS

Nuova stagione d’appuntamenti per “Genius Loci – Pomeriggi nei borghi monferrini”, iniziativa invernale di promozione del territorio promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni e dai Comuni aderenti,  giunta alla sua quinta edizione. L’esordio è previsto per domenica 10 gennaio a Treville che partecipa per la prima volta all’iniziativa. Seguiranno gli appuntamenti di Terruggia il 17 gennaio, San Giorgio Monferrato il 14 febbraio e Vignale Monferrato il 28 febbraio. 

A Treville il ritrovo sarà alle ore 15 davanti alla parriocchiale, che sarà fulcro del percorso di conoscenza, guidato da Anna Maria Bruno, nota allo sguardo di ogni visitatore del Monferrato per la sua straordinaria posizione al culmine del paese. Dedicata a S. Ambrogio conserva al suo interno una settecntesca pala di notevole fattura rappresentante  la Gloria di S. Francesco Saverio e il seicentesco Matrimonio celeste di S. Caterina da Siena attribuito a Orsola Maddalena Caccia . E nella chiesa è presente un organo, inaugurato nel 1968, donato dal maestro Angelo Surbone. A Treville nacque infatti nel 1892 Angelo Surbone valente organista, compositore e docente, che donò alla parrocchiale il prestigioso organo Tamburini a trasmissione meccanica e registrazione elettrica, dotato di 18 registri reali, che per l’occasione sarà suonato dal maestro Luca Solerio che ne ricorderà anche il percorso professionale e artistico.

E della famiglia Surbone a Treville vi è un altro grande rappresentante: si tratta di Mario Surbone, pittore, cui il paese ha dedicato uno spazio espositivo che si visiterà durante il circuito. I primi passi di questo importante rappresentante dell’arte contemporanea, che a Treville ha il suo studio, li ha condotti con il casalese Gino Mazzoli, per proseguire poi il suo percorso di studi a Torino all’Accademia Albertina, allievo di Felice Casorati. 

Una breve passeggiata per raggiungere la Chiesa di San Giacomo dove si osserveranno alcuni elaborati del del Magico Teatro, associazione che ha sede a Treville, chiuderà il percorso di visita.  E prima di lasciare il paese si potrà godere di un caldo te, vin brulé e biscotti  offerti dall’Amministrazione comunale. 

Gli appassionati e amanti della fotografia che parteciperanno al pomeriggio di scoperta del paese di Treville potranno inserire i propri scatti nell’archivio fotografico dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni nella sezione dedicata all’iniziativa, registrandosi. La sezione potrà essere visita da tutti coloro che intendono visitare virtualmente i percorsi domenicali offerti dai comuni partecipanti.

L’iniziativa è a partecipazione libera e gratuita e si svolgerà anche in caso di pioggia. Per avere informazioni sul regolare svolgimento di ogni singolo evento è possibile chiamare: il sabato mattina gli uffici dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, 0142 488161 - info@ecomuseopietracantoni.it  - www.facebook.com/ecomuseopietracantoni

“Nutrirsi di Luce” mostra d'arte -  Inaugurazione domenica 21 giugno ore 10 Palazzo Volta – piazza Vallino – Cella Monte (AL)

“La luce si rompe e si compone nei riflessi, compare all’improvviso e si dissolve o persiste. Se chiudiamo gli occhi è luce.”

Francesco de Bartolomeis “Luce come rivelazione, come condizione indispensabile di vita. Luce come pensiero, come poesia.” 

Piergiorgio Panelli

http://www.artmoleto.com/#!alimentarsi-di-luce-/c52g 

Ritorna MonferVINUM

16 Aprile 2015

San Giorgio Monferrato, paese situato a 5 km da Casale Monferrato, caratterizzato dal profilo del grande Castello, ha una storica Cantina Sociale che da 33 anni ospita la “Fiera del Vino e del Vigneto”. Nel contesto di questo evento si ripresenta l’iniziativa “MonferVINUM – Enotrekking in Monferrato”, promossa dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni. 

Il programma propone la visita alla azienda agricola Brezza, che coltiva con il metodo biodinamico, e la visita alla Cantina Sociale, sede della fiera, dove sarà possiblie anche pranzare (prenotazione obbligatoria entro il 22 aprile, chiamando il n. 0142 806129)

Dove e quando

San Giorgio Monferrato (AL) – sabato 25 aprile 2015

Ritrovo ore 10 - Piazza Rodolfo Bertolotti, angolo via Roma – San Giorgio Monferrato (AL)

Costo: euro 12,00 a partecipante (da corrispondere alla partenza)

Per le caratteristiche dei luoghi, gli appuntamenti si svolgeranno anche in caso di maltempo.

I partecipanti ritrovatisi in piazza Bertolotti si sposteranno in auto per raggiungere i pressi della Cascina Migliavacca , sede  dell’azienda agricola di Francesco Brezza, posta in posizione molto panoramica con una vista aperta sulle colline, sul fiume Po e sulla pianura risicola del Vercellese. 

Parcheggiata l’auto si raggiunge in breve la cascina dove si svolgerà una passeggiata nei vigneti dell’azienda coltivati con il metodo biodinamico. L’azienda è stata fondata nel 1921 e dal 1964 segue questo modello colturale, a ciclo chiuso, che prevede l’allevamento di animali per la produzione di concime, animali alimentati con i prodotti aziendali stessi.

L’agricoltura biodinamica è un metodo di coltivare, di allevare, di produrre, ma anche un modo di vivere che ha come scopo principale di migliorare il rapporto tra la salute della terra e dell’uomo. Questo è la filosofia dell’azienda agricola Brezza di San Giorgio Monferrato, della quale si visiteranno le coltivazioni, la stalla e le cantine. 

 

Nell’azienda vitivinicola di Francesco e Monica Brezza si producono numerose etichette, nell’occasione saranno poste in degustazione: 

  • Grignolino del Monferrato Casalese DOC un vino che è l’espressione più tipica del territorio monferrino: colore rosso rubino, sapore asciutto, leggermente tannico, gradevole amarognolo, con caratteristico retrogusto
  • Monferrato Freisa DOC vino rosso dal profumo delicato e dal sapore asciutto e amabile
  • Barbera Monferrato DOC vino dal color rosso granato intenso e dal sapore corposo

 

In abbinamento con salumi monferrini

Lasciata la prima azienda, si salirà nuovamente in auto per raggiungere la Cantina Sociale di San Giorgio, sita in località Chiabotto, sulla strada Casale Asti, dove guidati dall’enologo Andrea Delponte si visiteranno le cantine.

Infine si degusteranno

  • Vino Barbesino, la perla del Monferrato, vino rosso ottenuto da taglio con Barbera, Grignolino e Freisa,
  • Vino Spumante Brut metodo classico…..con le immancabili bollicine!

In abbinamento con focacce e salati.

 

Info e prenotazioni 

Ecomuseo della Pietra da Cantoni

via Barbano Dante, 30 - 15034 Cella Monte (AL)

tel. 0142.488161 - fax 0142.489962 (dal lunedì al sabato mattina)

mob. 348 2211219

e-mail info@ecomuseopietracantoni.it

sito www.ecomuseopietracantoni.it

 

Menu e costi del pranzo in cantina: carne cruda su verdure, insalata russa, torta pasqualina, risotto agli asparigi, agnolotti di stufato al proprio fondo, pernice di vitello al rosmarino con verdure, fragole con gelato, caffè, amaretti, crostata di composta di frutta: costo euro 40 vini inclusi.

Info: www.cantinasangiorgio.it

 

In paese vi sono inoltre altri due ristoranti:

- Ristorante La luna e i falò 0142 806182

- Agriturismo La Puledra 0142 806182